Cerca
  • Grimus

MINDSET: To Do List


Come sempre nel nostro blog portiamo avanti due tematiche importanti:

Questo perché è importante avere un ordine mentale.


Io stesso ho lavorato su me stesso prima di arrivare fino a qui e ho insistito tanto affinché il mio team seguisse lo stesso metodo.


Proprio per questo motivo oggi voglio parlare di ciò che è l’ordine mentale e in particolare della To Do List.


ORDINE


Prima di procedere e di capire perché avere una mente ben organizzata porta benefici, iniziamo dalla definizione di “ordine”.


Ordine: Disposizione regolare di più cose collocate, le une rispetto alle altre, secondo un criterio organico e ragionato, rispondente a fini di praticità, di opportunità, di armonia.
Vocabolario Treccani

Adesso proviamo ad applicare il concetto soprascritto alla mente.


Il risultato delle due parole è il seguente:

Ordine + Mente = ORDINE MENTALE


Alcune persone penseranno che non serva chissà che per avere un ordine mentale proprio, altri invece saranno spaventati da questo termine.


Ti è mai capitato di sapere di avere un elenco di cose da fare per il giorno X e non sapere da dove iniziare?


Ancora, ti è mai capitato di arrivare a fine giornata stanchissimo e accorgerti di avere portato a termine solo 1/3 dei tuoi obiettivi?


Ecco! Questi sono chiari segnali del bisogno di costruire e lavorare sul proprio ordine mentale.


Personalmente al mio team non ho imposto subito la regola della To Do List di cui parleremo tra poco, ma ho lasciato usare ad ognuno il proprio metodo.


Il risultato?


Scadenze non rispettate, o comunque rispettate allo scadere dell’ultimo minuto, ZERO organizzazione, ZERO controllo sui lavori.


In quel preciso momento si sono resi conto che serviva un metodo funzionale.


Ti stai chiedendo perché non ho imposto ai miei collaboratori il mio metodo fin da subito?!

Bè perché è sempre meglio sbatterci la testa!

Adesso non hanno dubbi sull’efficacia della To Do List!


Proprio per questo motivo ho assegnato ad ognuno di loro il compito di prendere un’agenda, delle forme e dimensioni che più preferivano, e di presentarsi il giorno seguente con tanto di penna.


Ed ecco il TOCK TOCK della tua perspicacia che bussa alla porta:

“Ma se siete un’agenzia digital, perché usare carta e penna???”


Adottiamo questo metodo perchè sbarrare i compiti svolti con una bella riga di penna è estremamente soddisfacente!


Ma tra poco ci arriveremo..



Mindse - To Do List
Mindse - To Do List

PERCHÈ USARE IL METODO TO DO LIST


Cambiare le proprie abitudini non è mai semplice.

Uscire da quei meccanismi che si ripetono in loop giorno dopo giorno può creare instabilità all’inizio, ma può portare vantaggi.


Detto questo la prima cosa importante da dire è che la To Do List è una lista di cose da fare.


Può essere un elenco puntato, un elenco con quadratini da flaggare o una semplice scaletta di mansioni.


Può essere fatta su carta, su smartphone, tablet o pc a seconda delle comodità di ognuno.


Il punto cruciale è che deve essere reperibile facilmente e deve essere sempre a portata di mano.


Adesso arriviamo a comprendere appieno perché è utile usare questo metodo e perché proponiamo questa tematica nell’area Mindset.


Scrivi tutto ciò che devi fare, dalla cosa più piccola al compito più complesso, sgombera lamenta.


Ebbene si, annotare tutti gli obiettivi da raggiungere crea una leggerezza mentale ineguagliabile.


Questo perché in automatico prendi coscienza del fatto che tutto ciò che dovrai fare è segnato su quella lista, NON DEVI PIÙ RICORDARE!


Chiaramente per ciò che riguarda scadenze, riunioni o chiamate programmate è molto utile il Google Calendar!


Proviamo a capire come organizzare la propria To Do List.



Mindset - To Do List
Mindset - To Do List

COME COSTRUIRE UNA TO DO LIST


Inizia cercando di capire quali sono le cose con maggiore priorità.


A questo punto inizia a scrivere l’elenco con le relative scadenze accanto.


IMPORTANTE: se una mansione è complessa è necessario suddividerla in più sotto mansioni. In questo modo si avrà il pieno controllo di ogni obiettivo e sarà tutto molto meno pesante.


Ok, dopo aver stilato la tua lista di cose da fare inizia dal principio.


Ad ogni obiettivo raggiunto traccia una bella riga!

Sentirai come un gesto così semplice sia in realtà estremamente liberatorio!


Il mio consiglio è di darti un numero relativamente contenuto di compiti da svolgere al giorno (non più di 8).


Se ad esempio so che per domani dovrò svolgere 8 mansioni, penserò a come dividerle durante la giornata.

Potrei farne 4 al mattino e 4 al pomeriggio, oppure 5 al mattino perché sono più produttivo e 3 al pomeriggio.

L’aspetto della suddivisione varia anche in base alla difficoltà di ogni azione e in base alle tempistiche utili per svolgerla.


Detto questo non resta che arrivare a fine giornata e notare come sicuramente avrai portato a termine tutti gli obiettivi!


Ti sentirai sollevato e alleggerito, senza alcuna pressione addosso.


Giorno dopo giorno scoprirai i vantaggi di questo metodo e gli enormi benefici della mente.

Per approfondire le sfumature del mondo online e del minaste giusto dai un occhio al link qui sotto!


Accedi al Webinar GRATUITO